Elasticizzante, antiossidante e nemica della cellulite: tutte le proprietà della centella asiatica

Appartenente alla famiglia delle ombrellifere, di cui fanno parte anche la carota, il coriandolo e il prezzemolo, la centella asiatica è un’erba utilizzata da sempre nella medicina tradizionale cinese, indonesiana e ayurvedica.

Originaria appunto del continente asiatico, dove cresce prediligendo climi prevalentemente umidi e paludosi, grazie alla sua grande adattabilità è riuscita ad espandersi anche in Africa e Australia.

Infatti sembra che il nome popolare di “centella”, derivi proprio dalla sua capacità di centellinare la poca acqua a disposizione per crescere. Questa pianta viene utilizzata da tempo immemorabile per le sue proprietà cicatrizzanti, caratteristiche oggi supportate da vari studi scientifici in vitro e in vivo, che stando alle tradizioni popolari erano sfruttate soprattutto dagli animali, in particolare dalle tigri.

Si dice infatti che quando feriti, questi animali erano soliti sfregare il loro corpo sulle distese di centella, proprio per favorire e accelerare il processo di cicatrizzazione delle lesioni. Abitudine che è valsa alla centella l’appellativo di “erba delle tigri”.

Tutte le proprietà curative della centella asiatica

Sono le sostanze presenti nell’estratto ricavato dalla centella ad attribuire le proprietà curative per cui è nota. Questo fitoestratto è molto efficace nello svolgere una funzione eudermica e riepitelizzante, infatti stimola i fibroblasti, le cellule del derma preposte alla sintesi del collagene, a produrre ancora più collagene, elastina e acido ialuronico, ovvero i componenti che rendono la nostra pelle tonica, elastica e idratata.

Il fitocomplesso della centella asiatica svolge anche un’efficace azione antiradicalica e antiossidante, in quanto agisce per proteggere i fibroblasti dall’attacco dei radicali liberi. Più volte abbiamo spiegato anche nel nostro blog che l’azione dei radicali liberi, sostanze presenti nel inquinamento atmosferico che aggrediscono le cellule, di fatto è la prima causa del fotoinvecchiamento, l’invecchiamento precoce della pelle.

Questo è il motivo per cui gli estratti di centella asiatica vengono spesso impiegati in quei cosmetici che hanno lo scopo di contrastare il fenomeno delle rughe.

La centella asiatica è infine una grande amica della circolazione. L’azione del fitocomplesso sui fibroblasti produce infatti un miglioramento dell’elasticità e del tono dei vasi venosi. In poche parole si ottiene un sensibile miglioramento del microcircolo periferico.

Ecco perché la centella asiatica è presente nei prodotti, farmaci o integratori, consigliati per contrastare il fenomeno della pesantezza agli arti inferiori o dei capillari fragili.

Essendo quindi la cellulite un disturbo strettamente collegato al malfunzionamento del microcircolo periferico, la centella asiatica risulta davvero molto efficace per contrastare questo inestetismo.

Sul nostro shop online puoi trovare numerosi prodotti realizzati con estratti di centella asiatica. Oggi ti consigliamo quelli della linea centellase realizzati da Sit Laboratorio farmaceutico. A questo link trovi i vari formati disponibili: compresse, crema/gel e gel defaticante.