Follicolite post depilazione: rimedi e prevenzione

Ti sei appena depilata e in prossimità della zona interessata hai visto spuntare piccoli foruncoli, puntini rossi e peli incarniti? Tutto accompagnato da arrossamento, prurito e dolore? Tranquilla, hai a che fare con un comune caso di follicolite post depilazione.

La follicolite post depilazione è un fastidio cutaneo caratterizzato dall’infiammazione del follicolo, una struttura situata nel derma e costituita dal pelo e dalle sue guaine epiteliali.

Quando il follicolo viene danneggiato (ad esempio durante la depilazione), microrganismi come batteri, virus o funghi lo colonizzano causando la comparsa di segni fastidiosi, e in alcuni casi dolorosi, come quelli descritti in precedenza.

Le zone più sensibili a questo fastidio sono ascelle, inguine e gambe. La follicolite post depilazione però non riguarda soltanto le donne: anche gli uomini possono esserne colpiti, in particolar modo al viso al termine della rasatura.

Follicolite: le cause

Utilizzare il rasoio, il silk-épil, le pinzette o la ceretta per depilarsi o radersi, senza le dovute precauzioni e con metodi indelicati, significa danneggiare l’integrità del follicolo e causare uno squilibrio lipidico e batterico dell’epidermide.

Tra tutte queste modalità, la ceretta è senza dubbio la più efficace, in quanto elimina i peli alla radice, ma anche la più traumatica. Una volta irritata, la cute diventa terreno fertile per la proliferazione dei germi e se gli strumenti usati non sono puliti e disinfettati alla perfezione, le probabilità di infezione aumentano.

I principali batteri responsabili della follicolite sono lo Staphylococcus Aureus (follicolite batterica), il Pytirosporum, la Candida Albicans (follicolite micotica) e l’Herpes Simplex (follicolite virale).

Prevenzione e trattamento della follicolite post depilazione

Come per molti altri fastidi leggeri e temporanei, la prevenzione è un’arma molto efficace per per evitare l’insorgenza della follicolite. Innanzitutto è necessario mantenere un alto livello di igiene cutanea, prima e dopo la depilazione.

In caso di depilazione a rasoio, utilizzare sempre lamette nuove e possibilmente disinfettate; prima conviene passare un un detergente antisettico, mentre per la depilazione un piccolo trucchetto consiste nell’usare la schiuma da barba, che garantisce un migliore scivolamento del rasoio.

Per quanto riguarda la ceretta, anche qui consigliabile fare una doccia prima con un antisettico, iniziando la depilazione quando la pelle è ben asciutta.Per un efficace trattamento della follicolite post depilazione, i nostri farmacisti consigliano l’utilizzo di prodotti specifici. Te ne consigliano tre, tutti disponibile sul nostro shop online:

Avene Acqua Termale Spray: particolarmente indicata per le pelli sensibili, ipersensibili e allergiche, grazie alle sue proprietà lenitive e addolcenti. Utilizzata dopo la depilazione o la rasatura, evita le irritazioni e aiuta a lenire la pelle; è sufficiente vaporizzare abbondantemente, attendere qualche secondo e tamponare delicatamente con una asciugamano.

Canova Salipil Crema Viso: mousse termosensibile coadiuvante nel trattamento dell’acne di entità lieve-moderata del viso e del corpo. Per la sua azione esfoliante è indicata anche nel crono e photoaging. Previene la formazione dei comedoni, riduce la formazione di sebo, lenisce le irritazioni post depilazione

Vea Spray: olio emolliente, idratante, protettivo, favorisce la funzione barriera della cute ed è utilizzabile come struccante e per la post-depilazione, utile per l’azione emolliente, per l’eliminazione dei residui di “ceretta” e per contrastare secchezza o arrossamento genitale o perianale.