Maschera viso: quale scegliere per una pelle perfetta

La cura della propria pelle passa inevitabilmente da alcuni piccoli gesti quotidiani che contribuiscono a mantenerla sana, lucida e liscia. Oltre alla detersione e all’idratazione attraverso creme e sieri, un altro allenato di cui non si può fare meano è senz’altro la maschera viso.

Ne avrai sicuramente viste di tutti i tipi e in grado di svolgere qualsiasi tipo di azione: una maschera viso infatti può idratare, rivitalizzare, tonificare, detossinare, purificare, nutrire, ammorbidire la pelle, schiarire, proteggere la pelle sensibile dallo smog.

La cosa veramente importante per far sì che funzioni davvero, è capire quale sia la più adatta al tuo tipo di pelle.

Se quando ti lucidi la zona T, capita spesso di veder spuntare fastidiosi brufoletti, la tua pelle probabilmente è grassa; se invece il viso tende a disidratarsi e/o a desquamarsi, allora sarà secca; esiste anche la pelle mista, che riporta caratteristiche sia di un tipo sia dell’altro; infine non ci dimentichiamo delle pelli cosiddette “normali”, senza particolari tipi di problematiche, e di quelle molto sensibili, che tollerano difficilmente ingredienti aggressivi.

Maschera viso per pelle secca

La pelle secca appare screpolata, asciutta e ruvida al tatto, con poca elasticità e scarsa luminosità. Devi allora optare per una maschera viso dalle proprietà idratanti, che possa ripristinare l’equilibrio idrolipidico lasciando il viso morbido al tatto e luminoso alla vista.

La maschera deve contenere principi attivi ad azione nutriente e riparatrice, per ripristinare le condizioni di normalità: cerca prodotti che contengono oli e burri vegetali, come burro di karité e di aloe vera, olio di avocado, olio di macadamia, olio di rosa mosqueta, olio di jojoba.

Maschera viso per pelle grassa

La pelle grassa appare lucida e untuosa per via di un’eccessiva produzione di sebo, oltre ad avere pori evidenti e una folta presenza di punti neri. In questo caso devi evitare a maschere che contengono sostanze oleose, poiché rischieresti di peggiorare la situazione.

Opta invece per prodotti a base di argilla, miele, succo di limone o tè verde, tutti ingredienti dalle proprietà astringenti e che purificano la pelle.

Maschera viso per pelle mista

La pelle mista non è uniforme, presenta zone secche e aride (guance, contorno occhi e labbra, collo) alternate a zone grasse con tendenza acneica (fronte, naso e mento). In questo caso è meglio usare una maschera viso con proprietà detox, che contrastino il grigiore del viso stanco e spento donando luminosità e idratazione.

Maschera viso per pelle sensibile

La pelle sensibile è spesso arrossata, si altera a seconda della temperatura esterna ed è poco tollerante ai cosmetici. Evita quindi maschere che che contengono profumi, alcool, conservanti o siliconi.

Cerca invece prodotti con componenti idratanti, lenitivi e decongestionanti: miele, pantenolo, aloe vera, acido ialuronico, avena e mucillagini, oli essenziali specifici ed estratti vegetali.

Scegli la maschera viso che fa per te! Scopri la sezione dedicata sullo shop online di Farmaè: https://www.farmae.it/catalogsearch/result/?q=Maschera+viso+purificante