Rughe a zampa di gallina: ecco come prevenirle

Per alcune sono un vero incubo. Ad altre invece non dispiacciono. Per Anna Magnani erano addirittura indispensabili. Le rughe a zampa di gallina sono il cruccio di molte donne. Sono il primo segnale dell’età che avanza e per questo non certo viste di buon occhio.

Le rughe a zampa di gallina, che iniziano a comparire intorno ai 30 anni, dipendono anche dallo stress a cui la pelle viene sottoposta quotidianamente quando sorridiamo o compiamo movimenti involontari come lo sbattere delle ciglia: parliamo di migliaia di volte al giorno.

Queste rughe cosiddette “di espressione”, possono essere profonde ed estendersi fino alle tempie, oppure risultare lievi e meno marcate. Per molte donne sono inevitabili ed eliminarle senza ricorrere a trattamenti dermatologici in alcuni casi non è possibile.

Si può però fare qualcosa per prevenirle e rallentare l’invecchiamento del contorno occhi. Come? Te lo spiego in questo articolo.

Rughe a zampa di gallina: perché compaiono

La prima causa della comparsa delle rughe a zampa di gallina è l’invecchiamento naturale. Con il passare del tempo la pelle perde elasticità perché il nostro organismo non è più in grado di produrre collagene e elastina, due proteine fondamentali che conferiscono morbidezza alla pelle.

Oltre a questo, incidono sensibilmente le migliaia di contrazioni dei muscoli del viso che, involontariamente, avvengono ogni giorno quando ridiamo o strizziamo gli occhi.

Queste due però non sono le uniche cause: un altro fattore determinante è legato alla prolungata esposizione solare nel corso della vita, che infatti causa un danneggiamento delle fibre elastiche favorendo la formazione delle rughe.

Le pelli secche e sottili, infine, le prime per la poca idratazione, le seconde per un minore spessore del derma, sono più predisposte alla formazione delle rughe a zampa di gallina.

Cosa fare per prevenirle

Ci sono alcune regole fondamentali che si possono seguire per rallentare la formazione di queste rughe

  • Evitare l’esposizione al sole: i raggi del sole accentuano le rughe, per cui appare evidente che se si vuole contrastare la loro comparsa è necessario limitare l’esposizione al sole. Se proprio non se ne può fare a meno, oltre alle solite creme di protezione inizia, qualora tu non lo facessi già, ad indossare sempre occhiali da sole;
  • Non dormire a pancia in giù: la pressione del cuscino e gli spostamenti notturni da una guancia all’altra possono provocare piccole rughe, che col tempo diventano permanenti. Cambia abitudine e dormi supina, anche la tua schiena ne beneficerà;
  • Segui una dieta sana: inserisci nella tua alimentazione cibi che contengono vitamina C, che contribuisce alla produzione di collagene, e antiossidanti. In poche parole, mangia più frutta e verdura.
  • Cura il contorno occhi: per contrastare la formazione delle rughe a zampa di gallina è fondamentale una buona pulizia serale, meglio se passando sulle ciglia un batuffolo di cotone imbevuto di uno struccante delicato a base di acque distillate e di camomilla

Se cerchi una crema anti-età per curare le tue rughe a zampa di gallina, cercalo nel nostro shop: puoi scegliere tra centinaia di prodotti di qualità e specifici per ogni tipo di pelle!

https://www.farmae.it/cosmetici/viso/trattamenti.html