Quali sono i migliori prodotti anticellulite?

La cellulite è una malattia democratica, colpisce tutti, o meglio tutte. Trattandosi di un problema del tessuto connettivo della pelle, causato principalmente dall’azione degli estrogeni, cioè gli ormoni sessuali femminili, ad avere la cellulite sono nella maggior parte dei casi le donne. Sono decisamente molto più rari i casi di cellulite maschile, a differenza delle smagliature, che sono invece abbastanza frequenti anche nei corpi degli uomini. Il perché di questo fatto si rintraccia, ovviamente, nelle cause scatenanti il problema cutaneo, ma quel su cui vogliamo porre l’attenzione è che il corpo maschile e quello femminile si differenziano nelle parti colpite da questi inestetismi cutanei. Infatti, mentre le donne tendono ad accumulare adipe, smagliature e cellulite nella zona dei fianchi e dei glutei, gli uomini presentano la cellulite sull’addome, e le smagliature sui fianchi e dietro alle ginocchia.

Come abbiamo accennato, la buccia d’arancia si forma a causa della ritenzione dei liquidi e di una cattiva circolazione sanguigna. Quest’ultima può comportare dei ristagni che hanno principalmente due conseguenze: i vasi perdono gradualmente la loro elasticità e ciò provoca a sua volta la trasudazione della parte liquida del sangue nei tessuti circostanti. Ecco che le cellule localizzate nello strato adiposo sotto la pelle si infiammano e danno vita alla cellulite, che altro non è che un problema di circolazione di sangue e liquidi. Infatti i buchi rappresentano la mancata uniformità del tessuto cutaneo ed evidenziano altresì un problema che non può essere curato solo localmente con prodotti da applicare sulla pelle. La ritenzione dei liquidi si può combattere solamente internamente con delle azioni drenanti che liberino l’organismo dalle scorie e dalle tossine.

Per contrastare con efficacia quest’inestetismo cutaneo è necessario fare proprie tante abitudini differenti, che riguardano la cura della propria persona a livello di alimentazione, attività fisica e cosmetici. Non vi è una soluzione unica, solo attraverso la sinergia che si crea seguendo le attività che adesso vi elenchiamo si possono ottenere dei risultati migliori e più duraturi. Infatti, lavorando sulla qualità degli alimenti, sul quantitativo di acqua da bere ogni giorno e sulla tonicità ed elasticità della pelle con lo sport e le creme rassodanti ed anticellulite si è in grado di liberarsi del problema per un arco temporale più esteso. I consigli che seguono sono dunque utili sia per contrastare la cellulite già presente, sia per prevenirne la comparsa.

Alimenti anticellulite

Cosa mangiare per eliminare la cellulite? La risposta è semplice: alimenti ad alto contenuto di acqua, proteine, ferro e vitamina C che consentono all’organismo di essere in salute e di svolgere quindi tutte le attività nel migliore dei modi, senza alcun tipo di problema. In particolare, si consigliano tutti i cibi integrali, le carni bianche, le uova, il pesce e i legumi, oltre alla frutta e alla verdura di stagione. Molti sono i frutti che consentono di drenare e liberare quindi correttamente i liquidi, essi sono: l’ananas, le arance, le fragole, i frutti rossi, le pesche, le albicocche e le angurie.

Attività sportiva

Essendo la cellulite un problema cutaneo, per essere risolto c’è bisogno di attivare il metabolismo affinché funzioni correttamente e bruci quindi i grassi ed elimini le scorie. Ma c’è bisogno anche di sviluppare un po’ di massa muscolare, la quale contribuisce a migliorare l’aspetto della pelle. La rende più tonica ed elastica.
Le attività consigliate sono l’aerobica, la corsa e le camminate a passo sostenuto. Non è necessario infatti sottoporsi a sessioni di allenamenti intensi, bensì essere costanti nel portare avanti l’impegno preso. Dalle due alle tre volte a settimana per esempio è già un buon punto di partenza.

Prodotti anticellulite

I prodotti che vengono promossi come anticellulite non sono tutti uguali, nel settore della cosmesi è molto importante saper distinguere i prodotti di serie A da quelli di serie B. Ecco che i prodotti anticellulite migliori sono quelli che contengono al loro interno delle sostanze che sono davvero efficaci contro la cellulite, come le alghe marine, l’aloe vera e la caffeina, e che sono altresì di marchi affidabili. Tra questi ci sentiamo di consigliare il brand Bionike e i fanghi Guam. Infatti, oltre alle creme rassodanti con effetto anticellulite, sono molto utili e validi i fanghi, che sono un trattamento da fare con cadenza quindicinale. A differenza delle creme, che dovrebbero essere applicate quotidianamente, magari successivamente alla doccia quando la pelle è pulita, i fanghi hanno bisogno di almeno mezz’ora di posa e di un risciacquo abbondante ed adeguato con acqua tiepida. Si evince quindi che, soprattutto alla luce dei ritmi frenetici con i quali tutti siamo portati a vivere, ritagliarsi più di un’ora di tempo al giorno per la cura del corpo è difficile. Ogni due weekend invece è l’ideale.
Per quanto riguarda le creme, affinché arrivino bene in profondità e si assorbano adeguatamente, occorre massaggiarle a lungo con le mani, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto, tanto sulla lunghezza delle gambe quanto sui glutei. I movimenti, inoltre, dovrebbero essere circolari, così da favorire appunto la corretta circolazione sanguigna.