Caduta dei capelli a ottobre: i consigli per difendersi

Caduta dei capelli a ottobre: i consigli per difendersi

Seppur la caduta dei capelli sia un fenomeno che si verifica continuamente (in media infatti perdiamo almeno 200 capelli al giorno), nel periodo autunnale e primaverile si ha la sensazione che la perdita aumenti.

Si tratta di un processo del tutto fisiologico dovuto al normale ciclo di vita dei capelli.

I periodi di “cambio stagione” infatti coincidono un momento in cui un maggior numero di capelli si trova nella cosiddetta fase telogen, che culmina proprio con la caduta.Questo è il tipo più comune di effluvio e si verifica quando un numero significativo di capelli entra nella fase di riposo del ciclo di crescita dei capelli.

Come detto i capelli cadono naturalmente durante questa fase, ma quando questo avviene in un periodo in cui anche altri fattori entrano in gioco (stress, cambiamenti ormonali, malattie o altri fattori scatenanti), può verificarsi una perdita più evidente.

Oltre a questioni fisiologiche, c’è da dire che in estate i capelli subiscono diverse aggressioni: una prolungata esposizione solare, vento, cloro, salsedine. Non è strano dunque che al rientro il cuoio capelluto risulti particolarmente indebolito.

A questo possiamo aggiungere il ritorno alla vita frenetica, il traffico, lo stress dovuto a lavoro, rapporti personali ecc. Tutti fattori che possono avere un impatto sulla chioma. I capelli, proprio come la pelle e le unghie, sono in un certo senso lo specchio della nostra salute.

Cosa fare per affrontare la caduta dei capelli a ottobre

Partiamo subito col dire che l’effluvio telogen è solitamente temporaneo e la crescita dei capelli riprende dopo che la causa principale è stata affrontata. Si tratta di un fenomeno naturale che non deve spaventare, ma se la caduta dovesse procurare chiazze ben visibili, il primo consiglio è quello di rivolgersi a uno specialista.

Per le situazioni “standard”, la prima cosa da fare è seguire una dieta equilibrata e ricca di nutrienti. I capelli hanno bisogno di proteine, ferro, zinco, vitamine B e altri nutrienti per crescere sani. Per questo, includi nella tua dieta alimenti come uova, carne magra, pesce, legumi, frutta e verdura.

Utilizza sempre shampoo e balsamo adatti al tuo tipo di capelli ed evita di lavarli troppo spesso, poiché questo potrebbe danneggiarli. Usa anche prodotti che nutrono e rinforzano i capelli.

Anche un uso frequente di asciugacapelli e piastre può danneggiare i capelli, rendendoli fragili. Se stai perdendo più capelli del solito, cerca di evitare il calore eccessivo e usa prodotti termoprotettivi, se ce ne fosse la necessità.

Se usi frequentemente trattamenti chimici per i capelli, come tinture o permanenti, considera l’idea di ridurne la frequenza: in questo modo eviterai danni eccessivi ai capelli.

Se hai particolari carenze di nutrienti, puoi sopperire assumendo alcuni integratori alimentari. Sullo shop online di Farmaè sono presenti molti integratori per contrastare la caduta dei capelli.

Oggi ti consigliamo un integratore alimentare per favorire la forza dei capelli
Bioscalin Nova-Genina in compresse. La sua formulazione all’avanguardia, grazie ad una combinazione unica di attivi naturali e brevetti esclusivi, costituisce un aiuto specifico in caso di capelli indeboliti. Le compresse sono senza glutine e senza lattosio.

Oltre all’integratore,per una corretta routine anti-caduta ti consigliamo di abbinare all’integratore,anche un prodotto ad uso topico come come le fiale per l’attivazione capillare) e lo shampoo rivitalizzante o volumizzante, in base alla tipologia del tuoi capelli. Infine, per capelli più sani, forti e belli scopri tutti i prodotti Bioscalin pensati per te.