Congiuntivite, consigli per eliminarla in fretta

Se avverti un improvviso bruciore all’occhio, accompagnato da arrossamento e secrezione, è possibile tu abbia contratto la congiuntivite. È un disturbo dell’occhio molto comune, tant’è che il 70% delle richieste di una visita oculistica è proprio per questa ragione.

Si tratta di un’infezione della congiuntiva, la membrana trasparente che ricopre l’interno della palpebra e parte del bulbo oculare. La congiuntivite procura sintomi molto fastidiosi:

  • bruciore e prurito
  • lacrimazione
  • infiammazione e arrossamento
  • sensibilità alla luce
  • secrezione e oculare e crosticine sulla ciglia

La cause della congiuntivite sono dovute principalmente ad un’infezione che attacca l’occhio. Può essere batterica (causata da stafilococchi, streptococchi, ma anche Chlamydia trachomatis, infezione tipica in età neonatale); virale (herpes simplex, herpes zoster, citomegalovirus); dovuta ad una reazione allergica (comune del periodo primaverile, dal contatto o dalla presenza nell’aria di pollini, graminacee, polveri, peli di animali); causata dal contatto o dalla penetrazione nell’occhio di alcuni agenti irritanti (ciglia, polveri, granelli di vari materiali).

Rimedi efficaci per la congiuntivite

A seconda della causa scatenante e della gravità dei sintomi, il medico di base o il farmacista saranno in grado di indicare la giusta terapia da seguire. In caso di allergia alle lenti a contatto, in presenza di dolore agli occhi, disturbi della vista che indicano infezioni più gravi che possono compromettere la funzionalità visiva, è bene rivolgersi ad un oculista.

Per i casi meno seri, quando il disturbo si presenta in modo sporadico, transitorio e leggero, possiamo imparare ad alleviarne i fastidi con alcuni semplici rimedi.

Collirio: sicuramente la soluzione più veloce ed efficace per la cura della congiuntivite. È però necessario scegliere attentamente un collirio specifico per il tipo di congiuntivite che affligge il paziente: come detto ne esistono diverse forme di infiammazione e solo il medico può consigliare o prescrivere il farmaco più indicato per il disturbo.

Effettuata la visita dal medico, sullo shop online di Faramè puoi trovare il collirio giusto per alleviare il tuo disturbo: https://www.farmae.it/catalogsearch/result/?q=Collirio+congiuntivite

Igiene e semplici accortezze: una buona igiene è indispensabile per curare la congiuntivite ma lo è altrettanto per prevenire ed evitare il suo contagio. Inoltre:

  • Evitate di strofinarti gli occhi e non toccarli se hai le mani sporche
  • presta massima attenzione se utilizzi le lenti a contatto
  • usa un asciugamano specifico per l’occhio infetto, al fine di evitare il contagio con l’altro occhio o con le altre persone che vivono con te;
  • evitate l’uso di qualsiasi cosmetico durante il trattamento. Se soffri spesso di congiuntivite, forse dovresti cambiare i tuoi cosmetici e cercare prodotti naturali e ipoallergenici.

Idroterapia: forse non ci crederai, ma l’acqua a diverse temperature è un metodo naturale, semplice e spesso efficace per trattare tanti disturbi, congiuntivite compresa. Applica garze imbevute d’acqua fredda nell’occhio interessato.

Ripeti questo trattamento più volte al giorno: un rimedio efficace e non invasivo, soprattutto se hai occhi molto sensibili agli altri trattamenti topici. Provare per credere.