Sponsorizzato

Globuli

Se non hai mai provato i globuli omeobioterapici come rimedio naturale per i tuoi disturbi fisici, questa è la sezione giusta da scoprire. Invece, se sei un esperto conoscitore dell’omeopatia, quale medicina non convenzionale, qui, puoi fare scorta dei tuoi prodotti preferiti.

Globuli da 1 a 16 di 2525

per pagina
Imposta la direzione decrescente

I globuli omeopatici, sono piccole palline di zucchero o di lattosio, impregnate con una soluzione diluita di una sostanza attiva, che varia a seconda del problema da risolvere.

Secondo l'omeopatia, durante il processo di diluizione per realizzare i globuli, o altri prodotti omeopatici, l'acqua o l'alcool utilizzati memorizzano le proprietà curative della sostanza originale e ne sfruttano i benefici.

I globuli sono da assumere per bocca, lasciandoli sciogliere sotto la lingua, per un effetto più mirato ed efficace. Nel nostro shop, non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma può essere utile conoscere qualche ingrediente presente nelle formulazioni omeopatiche:

  • silicea, utilizzata in omeopatia per trattare condizioni come infezioni croniche, problemi della pelle e affaticamento mentale;
  • China regia, pianta utile per agire contro disturbi digestivi, anemia e indebolimento generale del corpo;
  • Thuja, usata per curare le verruche e problemi della pelle, ma anche infezioni del tratto urinario;
  • Arnica, pianta tradizionalmente usata per il trattamento omeobioterapico di contusioni, distorsioni, traumi muscolari e ferite. Viene spesso impiegata in preparati omeopatici per alleviare il dolore e favorire la guarigione;
  • Calcarea carbonica, per diverse condizioni, tra cui disturbi digestivi, disturbi del sonno, affaticamento e ansia;
  • Genziana, anch’essa contro disturbi digestivi, come la mancanza di appetito e la dispepsia;
  • Natrum muriaticum, per curare il mal di testa come l'emicrania, depressione, herpes labiale e disturbi dell'umore;
  • Ledum palustre su ferite da puntura di insetti, ustioni ma anche distorsioni e articolazioni doloranti;
  • Lycopodium, rimedio omeopatico derivato da un fungo. Viene spesso utilizzato per problemi digestivi, disturbi urinari, disturbi del sonno e problemi di pelle.

I prodotti omeopatici in globuli sono disponibili in piccole confezioni richiudibili, con tappo dosatore, in modo da poter controllare la fuoriuscita delle piccole palline, senza il rischio di farne uscire troppe o farle cadere.

In alcuni casi, i globuli possono essere conservati nei tipici flaconi in plastica o vetro, con tappo adatto alla conservazione del contenuto.

I globuli omeopatici non sono medicinali convenzionali, per questo, è bene consultare il medico per informarsi e capire quale sia il trattamento omeobioterapico più adatto per il proprio stato di salute.

Anche nelle cure korsacoviane ci sono altre tipologie di globuli da poter provare. Scopri la differenza tra i due tipi di medicinali omeopatici e acquista le migliori marche, come Laboratoires Boiron, Guna, Cemon, Wala e molte altre.