Allergia al polline: sette consigli per alleviare i sintomi

Che bella la primavera! Si alzano le temperature, le giornate si allungano, le piante fioriscono e gli alberi riprendono colore. Tutto fantastico… se non soffri di allergia al polline!

Per moltissime persone del mondo, infatti, primavera fa rima con starnuti, prurito agli occhi, lacrimazione e naso chiuso. Sono i sintomi tipici di coloro che soffrono di allergia al polline, patologia che tocca il suo apice proprio in questo periodo dell’anno, che coincide appunto con la fioritura di alberi e piante.

Proteggersi dai pollini non è banale e ad oggi non esiste una cura efficace in grado di eliminare definitivamente il problema (il vaccino può essere una soluzione da valutare). Una soluzione però c’è per tutto, anche per chi soffre di allergia al polline.

Ecco sette utili consigli per alleviare i sintomi e farti vivere la primavera con più serenità e allegria.

  1. Evita o riduci l’esposizione ai pollini: per chi soffre di allergia al polline è fondamentale limitare il contatto con gli allergeni presenti nell’aria.
  • Resta in casa quando la concentrazione di polline nell’aria è elevata (esistono siti e app per controllarlo);
  • passa regolarmente l’aspirapolvere e spolvera spesso i mobili: usa un panno umido, raccoglierai più facilmente polvere e polline;
  • non fumare in casa e non lasciare che lo facciano altri: il fumo causa l’irritazione del rivestimento mucoso di naso, occhi, gola e vie respiratorie in genere, amplificando così i sintomi.

2. Evita cibi che attivano l’allergia: alimenti come mele, pomodori, melone, contengono una proteina che scatena la reazione al contatto con i pollini.

3. Pratica regolare attività fisica: aiuta a ridurre l’impatto dei sintomi sull’organismo. Ovviamente se soffri di allergia al polline è bene evitare di stare all’aria aperta. Meglio andare in palestra.

4. Cambia spesso gli abiti: se proprio non puoi separarti dal tuo maglione di lana, lavalo dopo ogni uso. Meglio comunque scegliere tessuti come il cotone, più facile da lavare.

5. Fai la doccia prima di andare a dormire: se ti capita spesso di svegliarti al mattino col naso che cola, fare la doccia prima di dormire ti aiuterà a lavare via gli allergeni presenti sul tuo corpo.

6. Riduci lo stress: alcuni studi hanno rivelato che un’alta percentuale di persone che soffre di allergia al polline riporta livelli di stress elevati. Che si tratti di meditazione o semplicemente di stendersi e chiudere gli occhi, trova il modo migliore per rilassarti: solo così riuscirai ad alleviare i sintomi più facilmente.

7. Assumi integratori anti infiammatori: sul nostro shop puoi trovare decine di prodotti che ti aiuteranno a combattere i sintomi da allergia al polline. Visita la sezione dedicata e scegli quello che fa per te: https://www.farmae.it/dietetici/integratori/gola.html